Le persone sono più empatiche nei confronti dei cani rispetto agli altri esseri umani

Tempo Libero




Getty Images

Se sei un amante dei cani che considera il tuo animale domestico una parte essenziale della famiglia, non sei solo. In effetti, un nuovo studio rivela che le persone sono in realtà più enfatiche per i loro amati cani di quanto non lo siano per gli altri umani.



Ultimamente i ricercatori hanno studiato vari aspetti delle relazioni umane e animali. Mentre abbiamo imparato che parlare con il tuo animale domestico è un segno di intelligenza e puoi comunicare con il tuo cucciolo attraverso i suoi adorabili occhi da cucciolo di cane, questo nuovo studio analizza quanto amiamo i cani rispetto ad altre persone.

La ricerca, che è stata pubblicata in Società e animali, ha posto la domanda 'le persone sono più disturbate dal cane o dalla sofferenza umana?' a 256 studenti universitari chiedendo loro di indicare il loro grado di empatia dopo aver letto un ritaglio di giornale falso. Nel fittizio servizio giornalistico, la vittima è stata attaccata 'con una mazza da baseball da un ignoto aggressore', ed è stata trovata incosciente, con una gamba rotta e lacerazioni multiple, Business Insider rapporti. La vittima era o un adulto di 30 anni, un bambino di un anno, un cane di sei anni o un cucciolo. Ai partecipanti sono state quindi poste domande per misurare il loro livello di empatia per la vittima.



Mentre i partecipanti avevano una maggiore empatia per il cucciolo e il bambino umano, loro anche aveva livelli di empatia ugualmente elevati per il cane adulto, mentre l'adulto umano ha ricevuto il livello più basso di empatia. Il cane adulto ha ottenuto risultati di empatia inferiori solo rispetto all'essere umano di un anno. Gli autori dello studio hanno ipotizzato che la vulnerabilità della vittima misurata in base alla loro età, e non alle specie, determinasse il livello di angoscia e preoccupazione dei partecipanti, quindi il fatto che persino un cane adulto classificato avesse ottenuto livelli di empatia così elevati era sorprendente.

Amanti dei cani di tutto il mondo, gioite. Questo ultimo studio dimostra che molti di noi considerano i nostri cani come parte della nostra famiglia. 'I soggetti non vedevano i loro cani come animali, ma piuttosto come' bambini di pelliccia 'o membri della famiglia insieme a bambini umani', hanno concluso gli autori, Business Insider.