Marshall racconta la storia di Thurgood prima che fosse un nome familiare

Arte E Cultura




Barry Wetcher

Prima di Hollywood, Chadwick Boseman, nel ruolo di protagonista, interpreta T'Challa in Marvel's Pantera nera film nel 2018, interpreterà un supereroe nella vita reale in una storia di origine di un altro tipo.



Marshall, interpretato anche da Josh Gad, Sterling K. Brown e Kate Hudson, segue il leggendario avvocato e icona dei diritti civili Thurgood Marshall prima della sua rivoluzionaria nomina in Corte Suprema, prima che Brown contro il Board of Education - e prima che fosse un nome familiare.

'Non è un film biografico dalla culla alla tomba', ha detto il regista Reginald Hudlin al New York Times. 'È un thriller in aula', ha detto. 'È un whodunit.'



Il caso in questione era un processo per stupro del 1940 in Connecticut, quando una donna bianca dell'alta società, Eleanor Strubing (interpretata da Hudson), accusò il suo autista nero e maggiordomo Joseph Spell (interpretato da Brown) del crimine.

I dettagli volgari dell'incidente segnalato hanno ispirato un'inondazione di pubblicità; il caso è apparso sulla prima pagina del New York Timese un articolo lo definì addirittura 'la prova sessuale del secolo'. Le storie sono ciò che ha spinto il NAACP a essere coinvolto, inviando un Thurgood Marshall di 32 anni fiducioso, persino arrogante, a difendere l'incantesimo.

Il film è incentrato non solo sul processo, ma anche sull'improbabile amicizia tra Marshall e Sam Friedman, un avvocato ebreo della zona (interpretato nel film da Josh Gad) che era stato ingaggiato per aiutare il caso dal Bridgeport NAACP.

Guarda Marshall difendere Spell contro le accuse criminali, ma anche i pregiudizi del giudice e della giuria, nel trailer qui sotto.

Marshall arriverà nei cinema il 13 ottobre.