Jeannette Walls sull'esperienza di guardare la sua vita sullo schermo nel castello di vetro

Arte E Cultura




Jake Giles Netter

Solo perché Il castello di vetro è basato sull'infanzia di Jeannette Walls con la sua famiglia nomade e travagliata - una covata sempre in fuga dai creditori o dalle convenzioni - non significa che il film, adattato dal suo libro di memorie del 2005 e uscito questa settimana, non la sorprendesse .



& ldquo; Ci sono stati momenti in cui ho guardato il film ansimando & rdquo; Dice Walls. 'Non perché fosse qualcosa che non sapevo, ma perché era qualcosa che [i cineasti] sapevano che non avevo detto loro.'




La famiglia di Jeannette Walls nel 1961
Per gentile concessione di Walls Family

Il film non è meno sorprendente per i nuovi arrivati ​​nella storia di Walls. La premurosa opera del regista Destin Daniel Cretton segue Walls (interpretato come un adulto da Brie Larson) dalla giovinezza impoverita e peripatetica all'esistenza adulta scintillante come residente a Park Avenue e scrittrice protagonista per New York una rivista la cui madre pericolosamente indifferente (Naomi Watts) e il padre alcolizzato più grande della vita (uno spettacolare Woody Harrelson) non sono mai del tutto fuori scena.






Jeannette Walls e Destin Daniel Cretton sul set di Il castello di vetro.
Jake Giles Netter.

È il ritratto di un clan disfunzionale che spinge i confini di ciò che significa essere una famiglia. In una scena Jeannette si siede in un taxi mentre si avvicina ai suoi genitori, che fanno immersioni in cassonetto, un incidente che Walls, il cui libro ha trascorso 261 settimane nella lista dei best-seller, non si aspettava di vedere sul grande schermo.

& ldquo; non ho mai pensato Il castello di vetro sarebbe un film, & rdquo; dice Walls, che ora vive nella Virginia rurale. 'È troppo complicato.'




Woody Harrelson come Rex Walls e Naomi Watts come Rose Mary Walls nel castello di vetro.
Jake Giles Netter

Ma quelle complicazioni sono ciò che rende il film così toccante, anche per l'autore. Prendiamo ad esempio il giorno in cui ha visto Harrelson e Larson girare la scena in cui Jeannette dice a suo padre che sta finalmente lasciando casa.




Brie Larson nel ruolo di 'Jeannette' in The Glass Castle.
Jake Giles Netter

& ldquo; Ho visto Woody nel personaggio per la prima volta, e ho appena iniziato a piangere, & rdquo; Dice Walls. & ldquo; Mentre se ne andava, venne da me e - questo è imbarazzante - ho iniziato a scusarmi per ciò che il mio personaggio gli stava facendo passare. Quindi disse la cosa più straordinaria. Mi ha detto, 'L'hai dovuto fare, tesoro, o non saremmo qui oggi.'

Guarda il trailer di Il castello di vetro:

Questa storia appare nel numero di settembre 2017 di Cittadina di campagna.