Come Cherry Blossoms è diventato l'evento più celebrato della primavera

Tempo Libero




jorubaGetty Images

Nulla dice primavera come un albero in fiore di ciliegio in fiore. Questi splendidi alberi inaugurano la nuova stagione in tutto il mondo, ma ti sei mai chiesto perché gli alberi di ciliegio sono così popolari e diffusi '> I fiori di ciliegio sono arrivati ​​negli Stati Uniti grazie a un dipendente del governo.

David Fairchild, che ha lavorato per il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, è responsabile del trasporto di alberi di ciliegio in fiore negli Stati Uniti dal Giappone, dove gli alberi sono stati amati e apprezzati per secoli. Fairchild incontrò per la prima volta gli alberi in fiore di ciliegio in fiore in Giappone nel 1902. Nel 1906, ordinò a 125 alberi di ciliegio in fiore presso la scuola materna Yokohama in Giappone di piantare la propria proprietà a Chevy Chase, nel Maryland, National Geographic rapporti. Gli alberi attirarono così tanti curiosi nella casa di Fairchild che alla fine ne ordinò altri 300 in regalo alla città di Chevy Chase.



I fiori di ciliegio sono un simbolo di amicizia tra Giappone e Stati Uniti.




Alberi del fiore di ciliegia in Hyogo, Giappone.
Getty Images

In che modo questi splendidi alberi sono diventati un simbolo di amicizia tra i due paesi?> Scidmore ha esortato la città a piantare gli alberi intorno al Campidoglio, ma non è stata in grado di ottenere alcuna trazione con i governi locali e i servizi del parco. Nel 1909, Scidmore scrisse una lettera alla First Lady Helen Taft spiegando il suo desiderio di piantare gli alberi intorno alla città e la First Lady riuscì a far decollare l'idea, secondo il National Park Service.

Dopo che Helen accettò l'idea, il presidente Taft credeva che gli alberi di ciliegio potessero servire a un altro scopo oltre la loro evidente bellezza: il presidente sperava di stringere un'amicizia con il Giappone, National Geographic rapporti. Presto il sindaco di Tokyo, Yukio Ozak, aveva accettato di donare i ciliegi in segno di buona volontà da parte della città.



Ozak donò per la prima volta 2000 alberi agli Stati Uniti, ma quando arrivarono a Washington D.C. nel 1910, furono trovati malati e non poterono essere piantati. Nel 1912, Ozak donò altri 3.020 fiori di ciliegio da 12 diverse varietà. Quella consegna fu un successo e quegli alberi finirono alla Casa Bianca e al Bacino di marea nel D.C.

I primi alberi di ciliegio in fiore nel D.C. furono piantati nel 1912.




Alberi in fiore di ciliegio che si affacciano sul bacino di marea e sul monumento a Washington.
Sean PavoneGetty Images

La First Lady Helen Taft e la viscontessa Chinda, moglie dell'ambasciatore giapponese, piantarono formalmente i primi due ciliegi Yoshino nel bacino di marea nel 1912, dove oggi rimane una lapide per commemorare l'evento. Anche Scidmore, che per primo ha chiesto al governo di piantare gli alberi oltre 20 anni prima, era presente alla cerimonia. Una volta piantati questi alberi, iniziò ufficialmente la relazione d'amore nazionale con i fiori di ciliegio.

I fiori di ciliegio di D.C. hanno scatenato un festival nazionale.

Ogni primavera, quasi 1,5 milioni di persone scendono a Washington DC per godersi il festival nazionale dei fiori di ciliegio. Oggi, il festival si è ampliato per includere oltre 50 eventi e programmi per i visitatori nel corso di quattro settimane.

cos'è il vello rosso dei fratelli Brooks

La prima celebrazione della piantagione di fiori di ciliegio avvenne nel 1927, quando i bambini delle scuole dell'area D.C. rievocarono la prima piantagione. I gruppi civici hanno contribuito a espandere la celebrazione in un festival completo nel 1935.




Michelle Obama alla cerimonia della semina dei fiori di ciliegio nel 2012.
Vinci immagini McNameeGetty

Sin dal coinvolgimento iniziale di Helen Taft nella piantagione di alberi intorno al D.C., nel corso degli anni molte First Ladies sono rimaste attive sostenitrici del festival dei fiori di ciliegio partecipando a cerimonie di piantagione di alberi e altri eventi del festival. Nel marzo 2012, la First Lady Michelle Obama ha celebrato il 100 ° anniversario della piantagione di alberi del 1912 tenendo una cerimonia di rievocazione.

In Giappone, godersi gli alberi di ciliegio è una tradizione.




Mt. Fuji fa da sfondo ai fiori di ciliegio in Giappone.
Sean PavoneGetty Images

Si chiamano alberi di fiori di ciliegio sakura in giapponese e il fiore detiene un simbolismo significativo nella cultura del paese. Sono spesso visti come un simbolo di rinnovamento, rinascita e nuovi inizi, e poiché fioriscono solo per un breve periodo, simboleggiano anche la 'natura fugace della vita', secondo la Smithsonian Institution. Il rituale della visione dei fiori di ciliegio risale al 700 in Giappone, quando gli alberi erano considerati sacri e collegati a credenze religiose specifiche, secondo PBS.

Durante il periodo di fioritura, i giapponesi si impegnano nel rituale hanami, che sono celebrazioni di osservazione dei fiori complete di cibo, bevande, canto e danza. Esiste anche una versione notturna del rituale conosciuta come Yozakura.

Ma la Cherry Blossom Capital of the World non è Washington D.C. o qualsiasi città del Giappone.




Fiori di ciliegio a Macon, Georgia.
SeanPavonePhotoGetty Images

In realtà è Macon, in Georgia, per un motivo affascinante: la città ha oltre 350.000 ciliegi, che è più di 90 volte la quantità di ciliegi intorno al D.C., secondo Insider. Macon ospita anche il festival internazionale dei fiori di ciliegio, un evento annuale che si tiene da fine marzo a inizio aprile di ogni anno. Il festival è stato avviato nel 1982 per promuovere 'l'amore, la bellezza e l'amicizia internazionale' e da allora è diventato una grande attrazione per gli amanti dei fiori di ciliegio.

Puoi vedere Cherry Blossoms in tutto il mondo.




Fiori di ciliegia nel parco di Greenwich a Londra.
E KitwoodGetty Images

Oltre ai luoghi in Giappone, Washington DC e Macon, Georgia, ci sono anche splendide fioriture ogni anno nelle città di tutto il mondo, tra cui Stoccolma, Parigi, New York, Amburgo, Vancouver, Londra, Copenaghen, Edimburgo e Dublino, tra gli altri.

Gli alberi in fiore di ciliegio non vivono molto a lungo e fioriscono per un breve periodo di tempo.




Steven Heap / EyeEmGetty Images

La maggior parte degli alberi di ciliegio vive solo da 30 a 40 anni, secondo il Brooklyn Botanic Garden (che ospita alcuni dei più antichi fiori di ciliegio negli Stati Uniti). Ma alcune specie possono vivere più a lungo: i ciliegi neri possono vivere fino a 250 anni. A partire dal 2012, c'erano alcune 'poche decine' di alberi del lotto originale piantato per la prima volta nel 1912 vicino al Martin Luther King Jr. National Memorial nel D.C., secondo il Washington Post.

Il periodo di fioritura ogni primavera dura solo circa un mese e ogni singolo albero fiorisce solo per una settimana o due. La fioritura dei picchi ha luogo quando il 70 percento degli alberi in una determinata area fioriscono tutti in una volta - gli alberi a Washington DC hanno appena raggiunto il loro picco di fioritura questa settimana, secondo il Washington Post.

Ora puoi acquistare il tuo albero di ciliegio in fiore pronto per essere piantato

Finché hai un terreno fertile che riceve almeno sei ore di sole al giorno, sarai in grado di coltivare un fiore di ciliegio da solo. Ecco dove acquistarne uno per la tua proprietà:




Depositi domestici di alberi di ciliegio in fiore Kwanzan online $ 38,98