La nuova vita di Billie Lourd

Arte E Cultura

Di Sarah Paulson, 1 agosto 2017

È stato un bel anno per Billie Lourd. L'attrice di 25 anni ha fatto il suo passo a Hollywood: è apparsa nella serie Scream Queens ed è protagonista dell'ultima puntata di storia dell'orrore americana (che sarà presentato in anteprima questo mese sulla rete FX), e adorerà il grande schermo nei film in uscita Club dei miliardari e Star Wars: The Last Jedi.



Ma ha anche affrontato enormi tragedie personali. Lo scorso dicembre sua madre Carrie Fisher e la nonna Debbie Reynolds — che erano entrambe stelle a sé stanti ma anche amate come una coppia affascinante e litigiosa la cui relazione unica era stata oggetto di un recente documentario della HBO — sono morte a pochi giorni l'una dall'altra. Qui, in una conversazione ad ampio raggio con la sua amica e Storia dell'orrore co-protagonista Sarah Paulson, Lourd racconta la sua vita con e senza sua madre e sua nonna, e intraprende l'attività di famiglia contro i desideri di sua madre e suo padre (l'agente di talento Bryan Lourd). Spiega anche come seguire alcuni dei famosi consigli di sua madre l'ha aiutata a navigare nei suoi momenti più difficili.

storia della baia di caneel

Sarah Paulson: Ti ho incontrato nel 2002. Quanti anni avevi nel 2002 '>Billie Lourd: Avevo 10 anni. Cos'è quella storia?



SP: Quello che è successo è che ho incontrato tua madre a una cena. Eravamo io, David Spade e sua moglie, il dirigente di uno show in cui ero, tua madre e poche altre persone. Ci siamo uniti perché avevo finito un episodio di Toccato da un angelo con tua nonna qualche settimana prima. Quando stavamo lasciando la festa, abbiamo guidato lungo il Coldwater Canyon, e stavo andando in una direzione e tua madre stava andando dall'altra parte, e si sporse dal finestrino e disse: 'Vuoi venire a una festa?' & rdquo; Ero tipo & ldquo; cosa? & Rdquo; E lei disse: 'Vuoi venire alla festa di makeout di Gore Vidal?'

BL: Oh, ricordo la festa di make-up di Gore Vidal!

Adoro essere la figlia di mia madre, ed è qualcosa che sarò sempre, ma ora diventerò solo Billie.

SP: Ho detto, 'Sì, credo di sì.' Ha detto di prendere la sua e-mail. Non avevo un computer. Non avevo e-mail a questo punto. Ho comprato un computer in modo da poter avere una corrispondenza e-mail con tua madre.

vacanze del ringraziamento 2017

BL: Non c'è modo!

SP: Quindi abbiamo iniziato una corrispondenza via e-mail, e lei mi ha fatto venire a questa festa a casa sua, e praticamente non me ne sono andato. Tua madre ha fatto quella cosa che tua madre fa dove era ...

BL: & Ldquo; Trasferisciti con me. & rdquo;

SP: L'ho fatto. Io sono rimasto. Non ho mai vissuto davvero lì. Passerei la notte, ma non ho mai avuto uno spazzolino da denti. Eri il più giovane di 10 anni che sia mai esistito.