L'attrice Gayle Rankin sta prendendo d'estate questa tempesta

Arte E Cultura




Caitlin McNaney

Gayle Rankin sta lanciando una rete abbastanza ampia. Questa estate, l'attrice scozzese istruita su Juilliard, porterà Shakespeare fuori dal parco quando appare come Ophelia nella produzione anticipata di Public Theater Frazione, diretto da Sam Gold (A Doll & rsquo; s House, Part 2; Fun Home) e introdurrà il wrestling professionale nel tuo salotto con la nuova serie Netflix splendore, ambientato nel mondo del wrestling professionale femminile degli anni '80. Entro la fine dell'anno, apparirà nel nuovo film di Noah Baumbach Le storie di Meyerowitz e il dramma Insostituibile Tu.



vino San Valentino

Le abbiamo chiesto delle sue parti molto diverse, della sua formazione in WWE e dell'unico ruolo che continua a sfuggirle.

Stai per aprire Frazione al Public Theater di New York. Come ti sta trattando?



Ieri abbiamo fatto la nostra prima prova completa. Abbiamo eseguito l'intero spettacolo, ed è stato fantastico ma anche terrificante; è una vera bestia. È un lungo spettacolo che mi piace come membro del pubblico - e ho scoperto che mi piace come attore, sorprendentemente. Penso che sia davvero l'unico modo per farlo Frazione. Anche se stiamo facendo un taglio della sceneggiatura - altrimenti sarebbe una produzione di cinque ore - è ancora sostanziale, con due intervalli. Tutti si sono davvero avvicinati molto, il che è qualcosa che amo e apprezzo. Stiamo tutti portando qualcosa di molto personale sul tavolo.

L'obiettivo era quello? Dato che stai succedendo così tanto, sembra che ci sia dovuto essere un grande pareggio per fare tutto ciò che stai facendo e aggiungere Frazione al mix.

Conosco Sam Gold, il nostro regista, da molto tempo, e lui e io abbiamo lavorato insieme prima. Abbiamo fatto questo gioco chiamato Il mistero dell'amore e del sesso al Lincoln Center nel 2015, e lo conosco da molti anni amico. Sam e io abbiamo discusso su cosa lavoreremo insieme in seguito, e mi ha chiamato all'inizio del 2016, come gennaio o febbraio, e ha detto: 'Ti interesserebbe fare Frazione& Hellip; con Oscar Isaac? & rdquo; E io ero tipo & ldquo; mi stai prendendo in giro? Sicuramente & rdquo!; Quindi, ho saputo per molto tempo che stavo per farlo e l'avevo programmato nella mia vita perché è solo una di quelle cose che è un'opportunità da sogno.




Gayle Rankin, Jackie Tohn ed Ellen Wong in splendore.
Erica Parise / Netflix

E poi dentro splendore, interpreti un personaggio chiamato Sheila the She-Wolf. C'è qualche somiglianza tra i due?

Oh, mio ​​Dio, in fondo è Gayle Rankin. La linea passante sono io. L'unico modo in cui posso descriverlo è che c'è qualcosa che porto di me stesso in ogni ruolo. Ma penso di essere molto interessato anche alla costruzione di personaggi e anche alla sfida e alla portata. Quindi, se dovessi trovare una connessione tra i due, probabilmente avrebbe qualcosa a che fare con il coraggio o la lotta in lei. Quando parlo alla gente di Ofelia, non presumono necessariamente che quelli siano i tipi di parole che userei per descriverla - la considerano debole, fragile e pudica - ma ho cercato di lavorare davvero duramente per esporre il tipo di parte più potente di lei.

Sarebbe anche giusto dire che non sono terribili allo stesso modo perché Sheila è un wrestler professionista. Cosa fai per interpretare un personaggio del genere?

Vivo a New York, ma siamo andati a Los Angeles per allenarci per un mese tutti insieme, tutti e 14, prima di iniziare le riprese. Quindi, abbiamo trascorso un mese con un'incredibile squadra di stuntman e il nostro straordinario allenatore di wrestling, Chavo Guerrero, che è come un lottatore di quarta generazione; Penso che potrebbe essere stato suo zio ad addestrare le ragazze Glow originali. Fortunatamente nessuno è rimasto gravemente ferito. C'è un malinteso sul wrestling, che è davvero falso, ma è reale, e puoi davvero farti male, anche se molto è performativo.

Quindi, sei completamente addestrato ad affrontare eventuali aspiranti aggressori?

Potrei legittimamente mettere qualcuno in una situazione di testa, di sicuro. Anche Chavo ci ha sicuramente insegnato a fare una bella dormita, a mettere fuori combattimento qualcuno. Quindi sì, ci sono cose che potrei fare.

Sei andato dal mondo del wrestling professionale degli anni '80 in Danimarca alla fine del XVI secolo. Qual è il prossimo per te?

Ho sempre voluto fare un film d'epoca sul film, sai, qualcosa di un po 'più classico. Sono andato a scuola a Juilliard, e la maggior parte della nostra formazione ci sono i classici, e per quanto prospero nel lavoro contemporaneo, strano, sperimentale, sono davvero entusiasta di trovare una donna pioniera o qualcosa di un'altra epoca che potrei davvero affondare i denti.

Quale periodo sarebbe preferibile per te?

Forse gli anni '60 o '70, o forse come una sorta di film muto. Vengo sempre paragonato a sembrare una star del cinema muto, anche se non so se questo è un complimento, onestamente.